I NOSTRI PILASTRI I principi didattici di Innovamat
L’elaborazione, il miglioramento e l’aggiornamento continuo delle nostre risorse si basa sulla ricerca scientifica. Le conoscenze matematiche sono interconnesse ed è importante promuovere la creazione di collegamenti tra loro.

1.

Adottare un approccio socio-costruttivista

La conoscenza matematica deve essere costruita a partire dalla comprensione, attraverso l’esplorazione, le attività manipolative, la sperimentazione e la scoperta, con l’insegnante come guida. Nello specifico, le attività manipolative e la sperimentazione sono essenziali nel processo di apprendimento, indipendentemente dall’età degli alunni.

L’interazione sociale e la conversazione sono essenziali per costruire la comprensione concettuale, in qualsiasi ciclo scolastico.

2.

Sequenziare e mettere in relazione i concetti

Le conoscenze matematiche sono interconnesse ed è importante promuovere la creazione di collegamenti tra loro. I contenuti devono essere scoperti in una sequenza a spirale di attività ricche, e rafforzati in modo tale da sviluppare la fluidità e consolidare la conoscenza fino ad arrivare all’astrazione.

3.

Fornire contesti rilevanti per dare luogo a un apprendimento significativo

Una situazione è rilevante quando è proposta all’interno di un contesto che stimola la curiosità degli alunni senza entrare nella dimensione dei loro interessi personali. I collegamenti della matematica con altri ambiti della conoscenza possono aiutare a dare senso e rendere più interessanti le attività.

4.

Esercitarsi per sviluppare la fluidità

La fluidità aritmetica, intesa come efficienza, flessibilità e precisione nel trattare i numeri e nell’eseguire le operazioni, è la chiave del successo matematico degli alunni. È necessario esplicitare le diverse strategie e utilizzarle in contesti diversi, fino ad automatizzare i fatti basici di ogni ciclo scolastico. È necessario esercitarsi per sviluppare la fluidità e non introdurre gli algoritmi prematuramente, per evitare di provocare passività cognitiva.

5.

Garantire l’universalità delle risorse

La matematica è per tutti; chiunque è in grado di fare e godersi la matematica. Le attività devono essere progettate in un’ottica di “pavimento basso, soffitto alto e pareti ampie” per tenere conto della diversità in classe e consentire a tutti gli alunni di partecipare e migliorare.

6.

Valutare per imparare

La valutazione dovrebbe essere un mezzo per regolare i processi di insegnamento e apprendimento, identificare i punti di forza, le difficoltà, gli errori e trovare il modo di progredire. È necessario orientare la valutazione sia sui contenuti che sui processi e sulle abilità socio-emotive. L’attività di valutazione è continua e combina la raccolta di evidenze durature con la rilevazione di evidenze effimere.

7.

Fare un uso consapevole della tecnologia

La tecnologia, utilizzata per consolidare l’apprendimento, apporta un valore differenziale nella personalizzazione e nella generazione dei dati che permetteranno agli insegnanti di adattare le attività al ritmo di apprendimento di ogni alunno. Ha un ruolo fondamentale nella pratica sistematica e riproduttiva, in quanto permette la personalizzazione e il lavoro autonomo.

8.

Dare all’insegnante un ruolo di guida

Gli insegnanti hanno un ruolo cruciale nel guidare e valutare gli alunni lungo il loro percorso di apprendimento. È importante che interpretino l’errore come un’opportunità di apprendimento. Devono far sì che gli alunni si sentano stimolati e imparino a gestire gli errori mettendo da parte la frustrazione. Gli insegnanti hanno bisogno di una formazione continua che li renda capaci di trasmettere la passione per la matematica.

9.

Coinvolgere la comunità educativa

L’apprendimento per competenze della matematica richiede un cambiamento di prospettiva e la partecipazione attiva e congiunta dell’intera comunità educativa: insegnanti, alunni e famiglie.

10.

Sviluppare risorse didattiche basate sulle evidenze scientifiche

Le nostre risorse sono state elaborate nell’ambito dei quadri teorici di ricerca esistenti nel campo della didattica della matematica e sono state testate in aula. Conduciamo costantemente ricerche rigorose per testare e migliorare le risorse sviluppate.

Sempre pronti ad aiutare

Avrai un team di specialisti a tua disposizione in qualsiasi momento.
Innovamat